| Subcribe via RSS

Milano, tra ricerca della felicità e autoguarigione.

gennaio 28th, 2010 Posted in Spiritualità

È possibile essere felici anche in una città come Milano. Ce lo dice il Venerabile Lama Tamthog Rinpoche, guida spirituale del Centro Studi Buddhisti Ghe Pel Ling, tra i fondatori dell’Unione Buddhista Italiana, attivo in città dal 1978.

Ho incontrato Lama Thamthog pochi mesi prima che il Dalai Lama gli affidasse il prestigioso incarico di abate al Monastero di Namgyal a Dharamsala, in India. Questo è un estratto del colloquio che ho avuto con lui.

Perché un monastero tibetano in città?

«Perché molti a Milano sentono l’esigenza, il desiderio di conoscere il Buddhismo. Questo Centro è frequentato da persone appartenenti a ogni classe sociale e di età: impiegati, avvocati, dottori, operai, tutta gente che desidera conoscere profondamente l’insegnamento di Buddha. Negli ultimi anni è poi aumentato il numero dei giovani.

Leave a Reply