| Subcribe via RSS

Internet e magia

marzo 31st, 2010 Posted in Psicologia, Spiritualità

«Come profetizzò Italo Calvino nel 1965: “Il territorio che il pensiero laico ha sottratto ai teologi è sul punto di cadere in mano ai negromanti“».

«L’evento è in piena attuazione e ha trovato il suo spazio sulla rete virtuale di Internet. Maghi, stregoni, veggenti, fatine affascinanti, gnomi laboriosi hanno i loro siti nel cyber-spazio: davanti al computer si compiono iniziazioni e sortilegi, si partecipa ai sabba, si operano vaticini, si proclamano prodigi. Internet è stata definita in un convegno pubblico e da un giurista cattedratico come la “dimostrazione che esiste la telepatia”. Peccato che le immagini dello schermo passino per il doppino telefonico e non attraverso non precisate onde cerebrali telepatiche …»

«Internet è certamente la nuova frontiera dell’esoterismo e della magia; per i patiti del mistero c’è solo da scegliere. (…) La magia “virtuale” coinvolge un numero impressionante di persone. Agire su internet non è solo una modalità tecnologica, ma viene proposta come un’esperienza di potere occulto. Si ritiene che la rete metta in circolo energie sacre e che possa legittimare eventi prodigiosi e taumaturgici. (…) ».

 

Leave a Reply