| Subcribe via RSS

Il sacro femminile e la forma della Dea

maggio 17th, 2010 | No Comments | Posted in Spiritualità

Ricevo e volentieri trasmetto la notizia di questo Seminario che ha per tema la lavorazione dell’argilla e i suoi riferimenti alla sacralità femminile

Il Sacro femminile
Le forme della Dea: laboratorio di argilla.
Alla riscoperta dell’antica Dea e del femminile divino dentro di noi.

11-12-13 GIUGNO 2010
Seminario Residenziale Argilla e Sacro femminile
In provincia di Piacenza, in uno splendido ambiente fra terra e acqua

Impariamo a conoscere l’argilla, a lavorarla e a creare attraverso di essa, nella più antica delle attività sacre femminili, alla scoperta delle immagini del femminino divino.
Un laboratorio all’aria aperta, in mezzo alla natura, in un’ambiente ricco di acque, per un contatto profondo con le energie costitutive dell’Argilla, Acqua e Terra.
Un week-end di incontro col femminile sacro attraverso la scultura.
L’avventura, l’ignoto, il sacro, lo smarrirsi, il ritrovarsi: un viaggio che coinvolge l’intera persona, che non prescinde dall’esperienza sensoriale, ma vi passa anche attraverso…

Dove:
Presso la CASCINA KORON TLE’, Località BERGONZI, 2 Morfasso (PC).

Con chi
Le conduttrici saranno Anna Pirera e Deborah Liebe

Programma e orari:

VenerdÌ, dalle 20:30:
L’antica Dea e le sue Forme: Paleolitico e Neolitico
L’Argilla: Terra e Acqua. la Madre, infinito potenziale.
Energie del Femminile

Sabato, dalle 10
L’Argilla: dare forma; il linguaggio della Dea.
Il ritorno all’istinto antico, Il femminile primordiale.
Acqua: La coppa, il vaso. Accoglienza e fertilità.
Acqua: Il Femminile Fluire.
Il Canto come momento di guarigione attraverso l’espressione vocale.
Acqua: un rito serale.

Domenica, dalle 10 alle 16
L’Antica Dea: Vita, Morte e Trasformazione
Terra: la danza come momento di risveglio delle energie sopite.
La danza come atto sacro per unire la terra e il cielo.?
Terra: dare Corpo al Femminile Divino
Terra: dalle radici al cielo Terra: Celebriamo il potere della Madre

Costi, Vitto e alloggio:
185 euro, che comprendono, oltre al workshop:
costo dei materiali, alloggio alla cascina e vitto dalla colazione di sabato al pranzo di domenica.
Avremo a disposizione una cucina da autogestire.
E’ previsto un vitto semplice preparato con la collaborazione di tutte le partecipanti.
Chi avesse esigenze specifiche dal punto di vista dietetico, è pregato di comunicarcele per tempo.

Per iscriversi, versare un acconto del 50%.

Per informazioni e/o per iscrizioni scrivere a: anna@ilcerchiodellaluna.it o telefonate al 340 354163 (Anna)

Altre info alla pagina:

http://www.ilcerchiodellaluna.it/pag_set_frame.htm?central_avven_argilla.htm

Le conduttrici:
Anna Pirera
Laureata in filosofia della scienza, gestalt counselor (iscritta ad Assocounseling), è co-fondatrice de ìI Cerchio della Luna, percorso di risveglio dell’energia femminile e della sua dimensione sacra, dove dal 2002 conduce seminari e incontri di gruppo serali. Ha iniziato la sua attività nel campo della crescita e dello sviluppo personale nel 1993 conducendo seminari sulle Profezie di Celestino. Nel corso degli anni ha seguito studi di pnl e ipnosi, percorso le vie della meditazione e della bhakti, lavorato a lungo con la biodanza e con la danza sensibile, si è formata come psicodrammatista presso l’ISERDIP e in Gestalt presso il CSTG di Milano.

Deborah Liebe
Artista, ceramista. E’ innamorata della scultura e della tecnica Raku, antica tradizione giapponese di cottura dell’argilla. Realizza ciotole a forma di foglia, vasi, maschere, scatole. Deborah vive la scultura come un viaggio in cui l’artista definisce il percorso e la trasformazione della materia. Dal 2001 tiene corsi di lavorazione dell’argilla e dal 2007 è in formazione come arteterapeuta.

Tags:

È scoccata l’ora della vipassanā

maggio 5th, 2010 | No Comments | Posted in Spiritualità

Che tutte le creature, tutte le cose che hanno vita, tutti gli esseri
viventi senza eccezioni, sperimentino solo la buona sorte. Possano non
patire mai il dolore.

Anguttara Nikāya, II, 72

Volentieri trasmetto questa mail che ho ricevuto dal gruppo Maitreya di Milano.

«È scoccata l’ora della vipassanā»

Ogni mercoledì sera, al Tempio Lankaramaya di via Privata Pienza 8 si
tiene una sessione di meditazione vipassanā con istruzioni in
italiano, aperto anche ai principianti assoluti. I monaci residenti
impartiscono i tradizionali cinque precetti e le benedizioni
conclusive con la recitazione del Metta Sutta in Pāḷi.

Tags: , ,

Meditazione e immondizia

maggio 5th, 2010 | No Comments | Posted in Ricette, Spiritualità

The great master Yogi Bhajan said many times
If when meditating — all your garbage does not come out to greet you
— you are probably not meditating
.

Meditation disassembles old thought patterns and reassembles them into ones
that better serve the ‘pre-awakened’ on the path to becoming ‘awakened’.
This is not always a dance — much of the time it is a struggle
— especially when you run into patterns that have become attachments.

Attachments are common when patterns have been in place for many years
. . . and most of every one’s patterns have been.
They are entrenched in the established system
— the subconscious believes they are protecting your life perfectly
and does not plan on giving them up that easily.

Tags: ,

Uccelli migranti

maggio 4th, 2010 | No Comments | Posted in Spiritualità

Leggiamo il mondo nel modo sbagliato,

e diciamo che esso ci delude.

Rabindranath Tagore, Uccelli migranti, LXXV

Tags: